Outdated version of the documentation. Find the latest one here.

.

L’interfaccia per i processi in serie

Introduzione

Puoi eseguire come processi in serie tutti gli algoritmi (compresi i modelli). Questo significa che puoi eseguire ogni algoritmo usando non solo un singolo input, ma anche più di uno. Questa funzionalità è particolarmente utile quando hai bisogno di processare grandi quantità di dati; non dovrai più eseguire l’algoritmo singolarmente ogni volta.

Per eseguire un algoritmo come un processo in serie, selezionarlo e col pulsante di destra del mouse scegliere la voce Execute as batch process dal menu che apparirà.

Figure Processing 26:

../../../_images/batch_processing_right_click.png

Click con tasto destro win

La tabella dei parametri

Eseguire un processo in serie è un’operazione simile ad un’esecuzione singola di un algoritmo. Devi definire i valori dei parametri, ma in questo caso, devi definire non solo un singolo valore per ciascunodi essi, ma un insieme di valori, uno per ogni volta che l’algoritmo verrà eseguito. I valori sono introdotti per mezzo di una tabella del tipo di quella mostrata oltre.

Figure Processing 27:

../../../_images/batch_processing.png

Finestra dei processi in serie win

Ogni riga della tabella rappresenta una singola esecuzione dell’algoritmo mentre ogni cella contiene il valore di uno dei parametri caratteristici dell’algoritmo. In un certo senso, è simile alla finestra di dialogo dei parametri utilizzata quando si lancia un algoritmo da Strumenti, ma organizzata in maniera differente.

Come impostazione predefinita, la tabella contiene solo due righe. Puoi aggiungere o cancellare righe utilizzando i pulsanti della parte inferiore della finestra.

Una volta definita la dimensione della tabella, la devi riempire con i valori desiderati.

Compilazione della tabella dei parametri

Per la maggior parte dei parametri, la selezione del valore corretto è banale. Basta semplicemente scrivere il valore o selezionarlo dalla lista delle opzioni disponibili, a seconda del tipo di parametro.

Le principali differenze riguardano i parametri che rappresentano layer o tabelle riguarda il percorso di salvataggio dei risultati. Per quanto riguarda gli layer e tabelle in input, quando un algoritmo viene eseguito come parte di un processo in serie, i dati di input sono caricati direttamente da file e non dai dati già caricati in QGIS. Per questo motivo, puoi eseguire qualunque algoritmo in serie anche se non hai ancora caricato nessun dato e l’algoritmo non può essere eseguito dagli Strumenti.

Puoi inserire direttamente i nomi dei file per i dati in input semplicemente scrivendoli, oppure cliccando su pulsante browsebutton subito a destra della cella. Si aprirà cosi una classica finestra di dialogo da dove potrai scegliere i layer. Puoi anche selezionare più file contemporaneamente. Se i parametri di input fanno riferimento a un dato singolo e se hai selezionato più file, ognuno di questi verrà caricato su una riga separata. Se il parametro fa riferimento a input multipli, allora tutti i file selezionati verranno aggiunti in una cella singola, separati da un punto e virgola (;).

I risultati sono sempre salvati su un file e, a differenza di quando un algoritmo viene eseguito dagli Strumenti, non puoi salvarlo come file temporaneo. Puoi digitare direttamente il nome del file di output oppure utilizzare la finestra di dialogo compare quando clicchi sul pulsante corrispondente.

Una volta selezionato il file di output, appare una nuova finestra di dialogo che permette l’autocompletamento delle altre celle nella stessa colonna (stesso parametro).

Figure Processing 28:

../../../_images/batch_processing_save.png

Salvataggio di processi in serie

Se mantieni il valore predefinito (‘Do not autocomplete’), Processing metterà il nome del file selezionato nella cella selezionata dalla tabella dei parametri. Se selezioni una qualunque delle altre opzioni, tutte le celle sottostanti a quella selezionata saranno riempite automaticamente basandosi sul criterio definito. In questo modo, è molto più agevole riempire la tabella e puoi definire il processo in serie con meno fatica.

Puoi eseguire il riempimento automatico semplicemente aggiungendo numeri correlati al percorso del file selezionato oppure aggiungendo il valore di un altro campo alla stessa riga. Questo è particolarmente utile per dare un nome agli output che ricordi quello degli input.

Figure Processing 29:

../../../_images/batch_processing_filepath.png

Percorso dei file del processo in serie win

Esecuzione di un processo in serie

Per eseguire un processo in serie, una volta introdotti tutti i valori necessari, clicca semplicemente su [OK]. Processing mostrerà l’avanzamento globale del processo in serie nella barra di avanzamento nella parte inferiore della finestra di dialogo.