Outdated version of the documentation. Find the latest one here.

Il gestore della cronologia di Processing

La cronologia di Processing

Ogni volta che esegui un algoritmo, le informazioni sul processo sono salvate dal gestore della cronologia. Vengono salvati anche i parametri usati, la data ed il tempo di esecuzione.

In questo modo è facile tenere traccia e controllare tutto il lavoro eseguito tramite l’ambiente di Processing, e riprodurlo.

Il gestore della cronologia è un insieme di registri raggruppati per data di esecuzione: in questo modo è molto facile trovare l’informazione su uno specifico algoritmo eseguito in un particolare momento.

Figure Processing 31:

../../../_images/history2.png

Cronologia win

L’informazione sul processo è conservata come una espressione a riga di comando, anche se l’algoritmo è stato avviato tramite Strumenti. Questo è molto utile se stai imparando ad usare la riga di comando perché puoi vedere il comando di un algoritmo eseguito tramite Strumenti.

Oltre a poter scorrere l’elenco del registro, puoi rieseguire i processi semplicemente facendo doppio click sul loro nome.

Il log di Processing

The history dialog only contains the execution calls, but not the information produced by the algorithm when executed. That information is written to the QGIS log, in a Processing tab.

Third-party algorithms are usually executed by calling their command-line interfaces, which communicate with the user via the console. Although that console is not shown, a full dump of it is written to the log each time you run one of those algorithms. To avoid cluttering the log with that information, you can disable it for each provider, looking for the corresponding option in the provider entry of the settings dialog.

Alcuni algoritmi, anche se vengono correttamente eseguiti e forniscono un risultato, possono aggiungere delle informazioni nel log se rilevano potenziali problemi con i dati. Guarda i messaggi se vedi che il risultato non è quello atteso.