9.2. Lesson: Useful QGIS Plugins

Ora che sai installare, attivare e disattivare i plugin, vediamo come questo può aiutarti nella pratica guardando alcuni esempi di plugin utili.

Obiettivo di questa lezione: Familiarizzare con l’interfaccia dei plugin e conoscere alcuni plugin utili.

9.2.1. basic Follow Along: Il plugin QuickMapServices

Il plugin QuickMapServices è un plugin semplice e facile da usare che aggiunge mappe di base al tuo progetto QGIS. Ha molte opzioni e diverse impostazioni, iniziamo ad esplorare alcune delle sue funzionalità.

  1. Avvia una nuova mappa e aggiungi il layer roads dal Geopackage training_data.

  2. Installa il plugin QuickMapServices.

  3. Apri la scheda di ricerca del plugin cliccando su Web ► QuickMapServices ► Search QMS. Questa opzione del plugin permette di filtrare le mappe di base disponibili in base all’estensione attuale della mappa.

  4. Clicca su Filter by extent e dovresti vedere un servizio disponibile.

  5. Clicca sul pulsante Add accanto alla mappa per caricarla.

  6. La mappa di sfondo sarà caricata e avrai uno sfondo satellitare per la mappa.

    ../../../_images/qms_result.png

Il plugin QuickMapServices rende disponibili molte mappe di sfondo.

  1. Chiudi il pannello :guilabel:”Search QMS” che abbiamo aperto prima

  2. Fai di nuovo clic su :menuselection:”Web –> QuickMapServices”. Il primo menu elenca diversi fornitori di mappe con mappe disponibili:

    ../../../_images/qms_menu.png

Ma c’è dell’altro.

Se le mappe predefinite non sono sufficienti per te, puoi aggiungere altri fornitori di mappe.

  1. Fai clic su :menuselection:”Web –> QuickMapServices –> Settings” e vai alla scheda :guilabel:”Altri servizi”.

  2. Leggi attentamente il messaggio di questa scheda e se sei d’accordo clicca sul pulsante Get Contributed pack.

Se ora apri il menu Web ► QuickMapServices vedrai che sono disponibili più provider. Scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze!

9.2.2. basic Follow Along: Il Plugin QuickOSM

Con un’incredibile interfaccia semplice, il plugin QuickOSM permette di scaricare i dati di OpenStreetMap.

  1. Avvia un nuovo progetto vuoto e aggiungi il layer roads dal training_data GeoPackage.

  2. Installa il plugin QuickOSM. Il plugin aggiunge due nuovi pulsanti nella barra degli strumenti di QGIS ed è accessibile nel menu Vector ► QuickOSM.

  3. Apri la finestra di dialogo QuickOSM. Il plugin ha molte schede diverse: noi useremo quella Richiesta rapida.

  4. Puoi scaricare funzionalità specifiche selezionando una generica :guilabel:”Chiave” o essere più specifico e scegliere una coppia specifica :guilabel:”Chiave” e :guilabel:”Valore”.

    Suggerimento

    se non hai familiarità con il sistema :guilabel:”Chiave” e :guilabel:”Valore”, fai clic sul pulsante :guilabel:”Guida su chiave/valore”. Si aprirà una pagina web con una descrizione completa di questo concetto di OpenStreetMap.

  5. Cerca :guilabel:”railway” nel menu :guilabel:”Chiave” e lascia che :guilabel:”Valore” sia vuoto: quindi stai scaricando tutte le funzionalità di :guilabel:”railway” senza specificare alcun valore.

  6. Seleziona :guilabel:”Estensione layer” nel menu a discesa successivo e scegli :guilabel:”roads”.

  7. Fai clic sul pulsante :guilabel:”Esegue la richiesta”.

    ../../../_images/quickosm_setup.png

Dopo alcuni secondi il plugin scaricherà tutti gli elementi etichettati in OpenStreetMap come railway e li caricherà direttamente nella mappa.

Niente di più! Tutti i layer sono caricati nella legenda e sono mostrati nella area di visualizzazione della mappa.

../../../_images/quickosm_result.png

Avvertimento

QuickOSM crea dei layer temporanei quando scarica i dati. Se vuoi salvarli permanentemente, clicca sull’icona indicatorMemory accanto al layer e scegli le opzioni che preferisci. In alternativa puoi aprire il menu Avanzato di QuickOSM e scegliere dove salvare i dati nel menu Directory.

9.2.3. hard Follow Along: Il motore di ricerca di QuickOSM

Il modo più veloce per scaricare i dati dal plugin QuickOSM è usare la scheda Richiesta rapida e impostare alcuni piccoli parametri. Ma se hai bisogno di dati più specifici?

Se sei un esperto di richieste su OpenStreetMap puoi usare il plugin QuickOSM anche con le tue richieste personali.

QuickOSM ha un incredibile analizzatore di dati che, insieme al fantastico motore di richieste di Overpass, ti permette di scaricare dati con le tue esigenze specifiche.

Per esempio: vogliamo scaricare le vette delle montagne che appartengono a una specifica area di montagna conosciuta come Dolomites.

Non puoi raggiungere questo obiettivo con la scheda Richiesta rapida, devi essere più specifico e scrivere la tua richiesta. Proviamo a farlo.

  1. Avvia un nuovo progetto.

  2. Avvia il plugin QuickOSM e clicca sulla scheda Richiesta.

  3. Copia e incolla il codice seguente nella finestra della richiesta:

      <!--
    This shows all mountains (peaks) in the Dolomites.
    You may want to use the "zoom onto data" button. =>
    -->
    <osm-script output="json">
    <!-- search the area of the Dolomites -->
    <query type="area">
      <has-kv k="place" v="region"/>
      <has-kv k="region:type" v="mountain_area"/>
      <has-kv k="name:en" v="Dolomites"/>
    </query>
    <print mode="body" order="quadtile"/>
    <!-- get all peaks in the area -->
    <query type="node">
      <area-query/>
      <has-kv k="natural" v="peak"/>
    </query>
    <print mode="body" order="quadtile"/>
    <!-- additionally, show the outline of the area -->
    <query type="relation">
      <has-kv k="place" v="region"/>
      <has-kv k="region:type" v="mountain_area"/>
      <has-kv k="name:en" v="Dolomites"/>
    </query>
    <print mode="body" order="quadtile"/>
    <recurse type="down"/>
    <print mode="skeleton" order="quadtile"/>
    </osm-script>
    

    Nota

    Questa richiesta è scritta in un linguaggio simile all’xml. Se sei più abituato al Overpass QL puoi scrivere la richiesta in questo linguaggio.

  4. E clicca su Esegue la richiesta:

    ../../../_images/quickosm_advanced_query.png

Il layer delle vette delle montagne sarà scaricato e mostrato in QGIS:

../../../_images/quickosm_advanced_result.png

Puoi scrivere richieste complesse usando il linguaggio di query Overpass. Dai un’occhiata a qualche esempio e prova ad esplorare il linguaggio di richiesta.

9.2.4. basic Follow Along: Il Plugin DataPlotly

Il plugin DataPlotly permette di creare grafici D3 di dati di attributi vettoriali grazie alla libreria plotly.

  1. Inizia un nuovo progetto

  2. Carica il layer :guilabel:”sample_points” dalla cartella :file:”exercise_data/plugins”

  3. Installa il plugin seguendo le linee guida descritte in Follow Along: Installare Nuovi Plugin cercando Data Plotly.

  4. Apri il plugin cliccando sulla nuova icona nella barra degli strumenti o nel menu :menuselection:`Plugins –> Data Plotly

Nel seguente esempio stiamo creando un semplice Scatter Plot di due campi del layer sample_points`. Nel pannello DataPlotly:

  1. Scegli :guilabel:”sample_points” e in Filtra elementi :guilabel:”cl” per il campo :guilabel:”X” e :guilabel:”mg” per il campo :guilabel:”Y”:

    ../../../_images/dataplotly_setup.png
  2. Se vuoi puoi cambiare i colori, il tipo di simbolo, la trasparenza e molte altre impostazioni: prova a cambiare alcuni parametri per creare il grafico sottostante.

    ../../../_images/dataplotly_scatterplot.png
  3. Once you have set all the parameters, click on the Create Plot button to create the plot.

La rappresentazione è interattiva: questo significa che è possibile utilizzare tutti i pulsanti superiori per ridimensionare, spostare o ingrandire il grafico. Inoltre, ogni elemento del grafico è interattivo: cliccando o selezionando uno o più punti sul grafico, il punto o i punti corrispondenti saranno selezionati nel grafico.

Puoi salvare il grafico come immagine statica png o come file html cliccando sul pulsante saveMapAsImage o sul pulsante addHtml nell’angolo inferiore destro della schermata.

C’è di più. A volte può essere utile avere due (o più) diagrammi che mostrano diversi tipi di grafici con variabili diverse sulla stessa pagina. Facciamolo!

  1. Torna alla scheda principale delle impostazioni del grafico cliccando sul pulsante «Simbologia» nell’angolo in alto a sinistra del pannello del plugin

  2. Cambia Plot Type in Box Plot.

  3. Scegli group come Gruppo e ph come Y Field.

  4. Nella parte inferiore del pannello, cambia Tipo di grafico da Singolo grafico a Multi grafico e lascia selezionata l’opzione predefinita Grafico in righe.

    ../../../_images/dataplotly_boxplot.png
  5. Una volta fatto clic sul pulsante Crea grafico per disegnare il grafico

    ../../../_images/dataplotly_subplots.png

Ora sia lo scatter plot che il box plot sono mostrati nella stessa pagina. Hai ancora la possibilità di cliccare su ogni elemento del grafico e selezionare gli elementi corrispondenti nella mappa.

Suggerimento

Ogni grafico ha la sua pagina di manuale disponibile nella scheda helpContents. Prova ad esplorare tutti i tipi di grafico e a vedere tutte le altre impostazioni disponibili.

9.2.5. In Conclusion

Ci sono molti utili plugin disponibili per QGIS. Usando gli strumenti incorporati per installare e gestire questi plugin, puoi trovare nuovi plugin e farne un uso ottimale.

9.2.6. What’s Next?

Di seguito vedremo come utilizzare in tempo reale i layer che sono ospitati su server remoti.