13. Module: Valutazione

Usa i tuoi dati per questa sezione. Avrai bisogno di:

  • un insieme di dati vettoriali puntuali fatto di punti di interesse, con i nomi dei punti e categorie multiple

  • un dataset vettoriale lineare delle strade

  • un dataset vettoriale poligonale dell’uso del suolo (utilizzando i confini delle proprietà)

  • un’immagine con lo spettro visivo (come una foto aerea)

  • a DEM (downloadable from the CGIAR-CSI if you don’t have your own)

13.1. Crea una mappa di base

Prima di fare qualsiasi analisi di dati, ti servirà una mappa di base, che ti fornirà il risultato della tua analisi nel contesto.

13.1.1. Aggiungi il layer puntuale

  • Prendi il layer puntuale. In base al livello in cui stai facendo il corso, fai solo quello che è elencato nella sezione appropriata sotto:

13.1.1.1. basic

  • Etichetta i punti secondo un solo attributo, come il nome del luogo. Usa un carattere piccolo e mantieni le etichette in maniera discreta. L’informazione deve essere disponibile, ma non dovrebbe essere l’elemento principale della mappa.

  • Classifica i punti con differenti colori basati su una categoria. Ad esempio, le categorie potrebbero includere «destinazione turistica», «stazione di polizia» e «centro della città».

13.1.1.2. moderate

  • Fai lo stesso della sezione basic

  • Classifica la dimensione dei punti per importanza: più un elemento è significativo, più deve essere largo il suo punto. Comunque non superare la dimensione dei punti 2.00.

  • Per gli elementi che non sono localizzati in un punto singolo (ad esempio, nomi di province/regioni, o nomi di città ad una scala ampia), non assegnare nessun punto.

13.1.1.3. hard

  • Non usare i simboli puntuali per la simbolizzazione del layer. Invece, usa etichette centrate al di sopra dei punti; i simboli dei punti stessi non devono avere una dimensione.

  • Usa Impostazioni definite dei dati per disegnare le etichette in categorie significative.

  • Aggiungi le colonne degli attributi appropriate se necessario. Quando fai questo non creare dati inventati - piuttosto, usa il Calcolatore di campi per popolare le nuove colonne, basate su valori appropriati esistenti nel dataset.

13.1.2. Aggiungi il layer di linee

  • Aggiungi il layer delle strade e cambia la sua simbologia. Non etichettare le strade.

13.1.2.1. basic

  • Cambia la simbologia delle strade in un colore lineare con una linea ampia. Dagli anche una trasparenza.

13.1.2.2. moderate

  • Crea un simbolo con i layer a simboli multipli. Il simbolo risultante dovrebbe somigliare ad una strada reale. Tu puoi usare un simbolo semplice per questo; ad esempio, una linea nera con una linea continua bianca posta al centro di quella nera. Può essere anche più elaborata, ma la mappa risultante non deve essere troppo occupata.

  • Se il tuo dataset ha un’alta densità di strade alla scala che tu vuoi mostrare nella mappa, dovresti avere due layer delle strade: un simbolo simile alle strade elaborato e un simbolo più semplice per la scala più piccola. (Usa la visibilità basata sulla scala per fargli cambiare simbologia in base alla scala appropriata.)

  • Tutti i simboli dovrebbero avere layer con simboli multipli. Usa i simboli per visualizzarli correttamente.

13.1.2.3. hard

  • Fai lo stesso come nella sezione sopra moderate.

  • In più, le strade dovrebbero venir classificaate. Quando si usano simboli realistici delle strade, ogni tipo di strada dovrebbe avere un simbolo appropriato; ad esempio, per una autostrada dovrebbero apparire due corsie per le due direzioni.

13.1.3. Agiungi il vettore di poligoni

  • Aggiungi il vettore dell’uso del suolo e modifica la sua simbologia.

13.1.3.1. basic

  • Classifica il layer secondo l’uso del suolo. Usa colori pieni.

13.1.3.2. moderate

  • Classifica il layer secondo l’uso del suolo. Dove appropriato, incormpora i vettori dei simboli, diversi tipi di simboli, ecc. Conserva i risultati che sembrano attenuati ed uniformi. Tieni in mente che questo sarà parte di uno sfondo!

13.1.3.3. hard

  • Usa una classificazione basata su regole per classificare l’uso del suolo in categorie generali, quali «urbano», «rurale», «riserva naturale», ecc.

13.1.4. Crea lo sfondo raster

  • Crea una ombreggiatura dal DEM ed usala in sovrapposizione per una versione classificata dello stesso DEM. Tu puoi anche usare il plugin Rilievo (come mostrato nella nezione sui plugin).

13.1.5. Completa la mappa di base

  • Usando le risorse di cui sopra, crea una mappa di base usando alcuni o tutti i layers. Questa mappa dovrebbe includere tutte le informazioni di base necessarie per orientare l’utente, così come per essere unificate / semplici.

13.2. Analizza i dati

  • Stai cercaundo una proprietà che soddisfi alcuni criteri.

  • Puoi decidere sulla base dei tuoi criteri, quelli che devi documentare.

  • Ci sono alcune linee guida per questi criter:

    • la proprietà di destinazione dovrebbe avere un certo tipo di uso del suolo

    • dovrebbe essere ad una certa distanza dalle strade o dovrebbe essere attraversata da una strada

    • dovrebbe essere ad una certa distanza daalcune categorie di punti, quale un ospedale ad esempio

13.2.1. moderate / hard

  • Includi l’analisi raster nei tuoi risultati. Considera almeno una caratteristica derivata dal raster, come l’esposizione o la pendenza.

13.3. Mappa finale

  • Use the Print Layout to create a final map, which incorporates your analysis results.

  • Includi questa mappa in un documento insieme con i tuoi criteri attestati. Se la mappa è diventata troppo piena visualmente per via dei layer aggiunti, deseleziona il(i) layer che tu pensi siano strettamente necessari.

  • La tua mappa deve includere un titolo ed una legenda.