` `

Espressioni

Partendo dagli attributi del layer e da funzioni predefinite o definite dall’utente, la finestra Expressioni offre un modo efficace per manipolare il valore dell’attributo, la geometria e le variabili al fine di modificare dinamicamente lo stile della geometria, il contenuto o la posizione dell’etichetta, il valore per il diagramma, l’altezza di un elemento nel compositore di stampe, selezionare alcune caratteristiche, creare un campo virtuale ...

Il Calcolatore di campi

La finestra di dialogo principale per la creazione di espressioni Calcolatore di campi è disponibile da molte parti in QGIS e, in particolare, puoi accederci:

Le finestre di dialogo del Costruttore di Espressioni offrono l’accesso a:

  • Expression tab che, grazie ad un elenco di funzioni predefinite, aiuta a scrivere e controllare l’espressione da utilizzare;

  • Function Editor tab delle funzioni che consente di ampliare l’elenco delle funzioni creando quelle personalizzate.

Alcuni casi d’uso di espressioni:

  • Dal Calcolatore Campo, calcolare un campo “pop_density” utilizzando i campi esistenti “total_pop” e “area_km2”:

    "total_pop" / "area_km2"
    
  • Aggiornare il campo “density_level” con le categorie in base ai valori “pop_density”:

    CASE WHEN "pop_density" < 50 THEN 'Low population density'
         WHEN "pop_density" >= 50 and "pop_density" < 150 THEN 'Medium population density'
         WHEN "pop_density" >= 150 THEN 'High population density'
    END
  • Applicare uno stile categorizzato a tutte le geometrie in base al fatto che il prezzo medio della casa sia più piccolo o superiore a 10000C per metro quadrato:

    "price_m2" > 10000
    
  • Utilizzando lo strumento “Seleziona per espressione ...”, selezionare tutte le geometrie che rappresentano aree di “Alta densità di popolazione” e il cui prezzo medio di casa è superiore a 10000C per metro quadrato:

    "density_level" = 'High population density' and "price_m2" > 10000
    

    Allo stesso modo, l’espressione precedente potrebbe anche essere utilizzata per definire quali geometrie dovrebbero essere etichettate o mostrate nella mappa.

L’uso delle espressioni offre molte possibilità.

Suggerimento

Utilizzare parametri specifici per migliorare la lettura dell’espressione

Alcune funzioni richiedono che siano impostati molti parametri. Il motore di espressione supporta l’utilizzo di parametri denominati. Ciò significa che, invece di scrivere l’espressione criptica clamp( 1, 2, 9), puoi usare clamp( min:=1, value:=2, max:=9). Ciò consente inoltre l’inserimento di argomenti, ad esempio clamp( value:=2, max:=9, min:=1). L’utilizzo di parametri denominati aiuta a chiarire quali sono gli argomenti di una funzione espressione, utile quando si tenta di interpretare un’espressione in una data successiva!

Lista delle funzioni

La scheda Espressione fornisce l’interfaccia principale per scrivere le espressioni utilizzando funzioni, campi e valori del layer. Contiene widget per:

  • scrivere espressioni usando le funzioni e/o i campi. Nella parte inferiore della finestra di dialogo viene visualizzato il risultato dell’espressione valutata sulla prima geometria del layer.

  • selezionare la funzione appropriata tra un elenco, organizzata in gruppi. È disponibile una casella di ricerca per effettuare un filtro nell’elenco e trovare rapidamente una particolare funzione o un campo. Facendo doppio click sul nome dell’elemento, lo aggiunge all’espressione che si sta scrivendo.

  • visualizzare la guida per ogni funzione selezionata. Quando viene selezionato un campo, questo widget mostra un campione dei suoi valori. Facendo doppio clic su un valore, l’aggiunge all’espressione.

../../../_images/function_list.png

La scheda Espressioni

Operatori

Questo gruppo contiene operatori (e.g., +, -, *). Si noti che per la maggior parte delle funzioni matematiche di seguito se uno dei input è NULL il risultato è NULL.

Funzioni

Descrizione

a + b

Somma di due valori (a più b)

a - b

Sottrazione tra due valori (a meno b).

a * b

Moltiplicazione tra due valori (a moltiplicato per b)

a / b

Divisione tra due valori (a diviso per b)

a % b

Resto della divisione di a diviso b (ad esempio, 7 % 2 = 1 o 2 si entra nel 7 tre volte con il resto di 1)

a ^ b

Elevazione a potenza di due valori (ad esempio, 2^2=4 o 2^3=8)

a < b

Confronta due valori e restituisce 1 se il valore di sinistra è inferiore al valore di destra (a è minore di b)

a <= b

Confronta due valori e restituisce 1 se il valore di sinistra è minore o uguale al valore di destra

a <> b

Confronta due valori e restituisce 1 se non sono uguali

a = b

Confronta due valori e restituisce 1 se sono uguali

a ! = b

a e b non sono uguali

a > b

Confronta due valori e restituisce 1 se il valore di sinistra è maggiore del valore di destra (a è maggiore di b)

a >= b

Confronta due valori e restituisce 1 se il valore di sinistra è maggiore o uguale al valore di destra

a ~ b

a corrisponde al valore assoluto di b

||

Unisce insieme due valori in una stringa. Se uno dei valori è NULL, il risultato sarà NULL

‘\n’

Inserisce una nuova riga in una stringa

LIKE

Restituisce 1 se il primo parametro corrisponde al filtro scelto

ILIKE

Restituisce 1 se il primo parametro corrisponde senza distinzione tra maiuscole e minuscole al filtro scelto (ILIKE può essere usato al posto di LIKE per rendere la corrispondenza senza distinzione tra maiuscole e minuscole)

a IS b

Verifica se due valori sono identici. Restituisce 1 se a è uguale a b

a OR b

Restituisce 1 quando la condizione a o la condizione b è vera

a AND b

Restituisce 1 quando le condizioni a e b sono vere

NOT

Inverte una condizione

column name “column name”

Valore del nome della colonna del campo, fare attenzione a non essere confuso con i semplici apici, vedi sotto

‘string’

valore stringa, fare attenzione a non essere confuso gli apici doppi, vedi sopra

NULL

valore nullo

a IS NULL

a ha valore nullo

a IS NOT NULL

a contiene un valore

a IN (value[,value])

a ha valore contenuto nei valori in lista

a NOT IN (value[,value])

il valore di a non è tra i valori in lista

Nota

Informazioni sulla concatenazione dei campi

Puoi concatenare le stringhe utilizzando o || o +. Quest’ultimo ha anche il significato di somma. Quindi, se si dispone di un numero intero (campo o valore numerico) questo può essere causa di errore. In questo caso, si dovrebbe usare ||. Se concatenate due valori di stringa, è possibile utilizzare entrambi.

Alcuni esempi:

  • Unire una stringa e un valore da un nome di colonna:

    'My feature''s id is: ' || "gid"
    'My feature''s id is: ' + "gid" => triggers an error as gid is an integer
    "country_name" + '(' + "country_code" + ')'
    "country_name" || '(' || "country_code" || ')'
  • Testare se il campo di attributo “descrizione” inizia con la stringa “Hello” (notare la posizione del carattere %):

    "description" LIKE 'Hello%'

Funzioni Condizionali

Questo gruppo contiene funzioni per eseguire controlli condizionali nelle espressioni.

Funzioni

Descrizione

CASE WHEN ... THEN ... END

Valuta un’espressione e restituisce un risultato se è vera. Puoi testare più condizioni

CASE WHEN ... THEN ... ELSE ... END

Valuta un’espressione e restituisce un risultato diverso secondo se è vera o falsa. Puoi testare più condizioni

coalesce

Restituisce il primo valore non NULL dall’elenco in espressione

if

Verifica una condizione e restituisce un risultato diverso a seconda della verifica della condizione

regexp_match

Restituisce true se ogni parte di una stringa corrisponde all’espressione regolare immessa

Alcuni esempi

  • Restituisce un valore se la prima condizione è vera, altrimenti un altro valore

    CASE WHEN "software" LIKE '%QGIS%' THEN 'QGIS' ELSE 'Other' END

Funzioni Matematiche

Questo gruppo contiene funzioni matematiche (ad es. Radice quadrata, seno e coseno).

Funzioni

Descrizione

abs

Restituisce il valore assoluto di un numero

acos

Restituisce l’arcocoseno di un valore in radianti

asin

Restituisce l’arcoseno di un valore in radianti

atan Returns the inverse tangent of a value in radians
atan2(y,x)

Restituisce l’arcotangente di y/x utilizzando i segni dei due argomenti per determinare il quadrante del risultato

azimuth(a,b)

Restituisce l’azimut a nord come angolo in radianti misurato in senso orario dalla verticale sul punto a al punto b

ceil

Arrotonda un numero verso l’alto

clamp

Limita un valore in ingresso a un intervallo specificato

cos

Restituisce il coseno di un angolo in radianti

degrees

Converte da radianti a gradi

exp

Restituisce un valore esponenziale

floor

Arrotonda un numero verso il basso

ln

Restituisce il logaritmo naturale dell’espressione immessa

log

Restituisce il valore del logaritmo immesso in una data base

log10

Restituisce il valore del logaritmo di base 10 dell’espressione immessa

max

Restituisce il valore più grande di un insieme di valori

min

Restituisce il valore più piccolo di un insieme di valori

pi

Restituisce il valore di pi greco per i calcoli

radians

Converte da gradi a radianti

rand

Restituisce il numero intero casuale nell’intervallo specificato dal parametro minimo e massimo (incluso)

randf

Restituisce il numero reale casuale all’interno dell’intervallo specificato dal parametro minimo e massimo (incluso)

round

Arrotonda al numero di cifre decimali

scale_exp

Trasforma un determinato valore da un dominio di input a un intervallo di output utilizzando una curva esponenziale

scale_linear

Trasforma un determinato valore da un dominio di input a un intervallo di output utilizzando l’interpolazione lineare

sin

Restituisce il seno di un angolo in radianti

sqrt

Restituisce la radice quadrata di un valore

tan

Restituisce la tangente di un angolo

Funzioni di aggregazione

Questo gruppo contiene funzioni che aggregano valori su layers e campi

Funzioni

Descrizione

aggregate

Restituisce un valore aggregato calcolato utilizzando le geometrie di un altro layer

concatenate

Restituisce tutte le stringhe aggregate da un campo o un’espressione unita da un delimitatore

count

Restituisce il conteggio delle geometrie corrispondenti

count_distinct

Restituisce il conteggio di valori distinti

count_missing

Restituisce il conteggio di valori mancanti (nulli)

iqr

Restituisce l’intervallo inter quartile calcolato da un campo o un’espressione

majority

Restituisce la maggioranza aggregata di valori (il valore più comunemente presente) da un campo o da un’espressione

max_length

Restituisce la lunghezza massima delle stringhe da un campo o da un’espressione

maximum

Restituisce il valore massimo aggregato da un campo o da un’espressione

mean

Restituisce il valore medio aggregato da un campo o da un’espressione

median

Restituisce il valore della mediana aggregato da un campo o da un’espressione

min_length

Restituisce la lunghezza minima delle stringhe da un campo o da un’espressione

minimum

Restituisce il valore minimo aggregato da un campo o da un’espressione

minority

Restituisce la minoranza dei valori aggregata (valore che si verifica meno comunemente) da un campo o da un’espressione

q1

Restituisce il primo quartile calcolato da un campo o da un’espressione

q3

Restituisce il terzo quartile calcolato da un campo o da un’espressione

range

Restituisce l’intervallo di valori aggregato (massimo - minimo) da un campo o un’espressione

relation_aggregate

Restituisce un valore aggregato calcolato utilizzando tutte le geometrie figlie corrispondenti da una relazione sul layer

stdev

Restituisce il valore della deviazione standard aggregato da un campo o da un’espressione

sum

Restituisce il valore sommato aggregato da un campo o da un’espressione

Esempi:

  • Restituisce il massimo del campo “Passeggeri” dalle geometrie nel layer raggruppato dal campo “station_class” :

    maximum("passengers", group_by:="station_class")
  • Calcola il numero totale di passeggeri per le stazioni all’interno della geometria Atlante corrente:

    aggregate('rail_stations','sum',"passengers",
      intersects(@atlas_geometry, $geometry))
  • Restituisce la media del campo “field_from_related_table” per tutte le geometrie figlio corrispondenti usando la relazione ‘my_relation’ dal layer:

    aggregate_relation('my_relation', 'mean', "field_from_related_table")
    

    oppure:

    aggregate_relation(relation:='my_relation', calculation := 'mean',
      expression := "field_from_related_table")

Funzioni colore

Questo gruppo contiene funzioni per la manipolazione dei colori.

Funzioni

Descrizione

color_cmyk

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base alle componenti ciano, magenta, giallo e nero

color_cmyka

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base ai componenti ciano, magenta, giallo, nero e alfa (trasparenza)

color_hsl

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base agli attributi di tonalità, saturazione e luminosità

color_hsla

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base agli attributi di tonalità, saturazione, luminosità e alfa (trasparenza)

color_hsv

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base agli attributi di tonalità, saturazione e valore

color_hsva

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base agli attributi di tonalità, saturazione, valore e alfa (trasparenza)

color_part

Restituisce un componente specifico da una stringa di colori, ad esempio il componente rosso o il componente alfa

color_rgb

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base alle componenti rosso, verde e blu

color_rgba

Restituisce una rappresentazione in formato stringa di un colore in base alle componenti rosso, verde, blu e alfa (trasparenza)

darker

Restituisce una stringa di colore più scuro (o più chiaro)

lighter

Restituisce una stringa di colore più chiara (o più scura)

project_color

Restituisce un colore dalla combinazione dei colori del progetto

ramp_color

Restituisce una stringa che rappresenta un colore da una scala di colori

set_color_part

Imposta un componente di colore specifico per una stringa di colore, ad esempio il componente rosso o il componente alfa

Funzioni di conversione

Questo gruppo contiene funzioni per convertire un tipo di dati in un altro (ad esempio stringa su intero, intero su stringa).

Funzioni

Descrizione

to_date

Converte una stringa in formato data

to_datetime

Converte una stringa in formato datetime

to_int

Converte una stringa in numero intero

to_interval

Converte una stringa in un tipo di intervallo (può essere utilizzata per ricavare giorni, ore, mesi, ecc. da un dato)

to_real

Converte una stringa in un numero reale

to_string

Converte numero in stringa

to_time

Converte una stringa in un formato orario

Funzioni personalizzate

Questo gruppo contiene funzioni create dall’utente. Vedi Editor delle Funzioni per maggiori dettagli.

Funzioni di data e ora

Questo gruppo contiene funzioni per la gestione dei dati in formato data e ora.

Funzioni

Descrizione

age

Restituisce come intervallo la differenza tra due date o datetime

day

Estrae il giorno da una data o un datetime o il numero di giorni da un intervallo

day_of_week

Restituisce un numero corrispondente al giorno della settimana per una data o un datetime specificato

hour

Estrae l’ora da un datetime o tempo, o il numero di ore da un intervallo

minute

Estrae il minuto da un datetime o tempo, o il numero di minuti da un intervallo

month

Estrae la parte del mese da una data o datetime o il numero di mesi da un intervallo

now

Restituisce la data e l’ora correnti

second

Estrae il secondo da un datetime o time, o il numero di secondi da un intervallo

week

Estrae il numero della settimana da una data o datetime, o il numero di settimane da un intervallo

year

Estrae la parte dell’anno da una data o datetime o il numero di anni da un intervallo

Questo gruppo condivide anche diverse funzioni con i gruppi Funzioni di conversione (to_date, to_time, to_datetime, to_interval) e Funzioni Stringa (format_date).

Alcuni esempi:

  • Ricava il mese e l’anno di oggi nel formato “numero_mese/anno”:

    format_date(now(),'MM/yyyy')
    -- Returns '03/2017'
    

Oltre a queste funzioni, le differenze di data, i tempi o le ore che usano l’operatore `` -`` (meno) restituiscono un intervallo.

Aggiungendo o sottraendo un intervallo a date, datetime o tempi, usando gli operatori + (più) e - (meno), restituisce un datetime.

  • Fino alla versione di QGIS 3.0 dà il numero di giorni:

    to_date('2017-09-29') - to_date(now())
    -- Returns <interval: 203 days>
    
  • Lo stesso con time:

    to_datetime('2017-09-29 12:00:00') - to_datetime(now())
    -- Returns <interval: 202.49 days>
    
  • Ottieni il tempo di 100 giorni a partire da adesso:

    now() + to_interval('100 days')
    -- Returns <datetime: 2017-06-18 01:00:00>
    

Nota

Memorizzazione di formati data e di intervalli di tempo su campi

La capacità di memorizzare le date nei formati date, datatime e time sui campi può dipendere dal fornitore dell’origine dati (ad esempio, gli shapefile forma accettano il formato date, ma non il formato datetime o time). Di seguito ci sono alcuni suggerimenti per superare questa limitazione

date, datetime e time possono essere memorizzati nei campi di tipo di testo dopo aver utilizzato la funzione to_format().

intervals possono essere memorizzati in campi di numeri interi o decimali dopo aver utilizzato una delle funzioni di estrazione della data (ad esempio, day() per ottenere l’intervallo espresso in giorni)

Campi e Valori

Contiene la lista dei campi di un layer.

Generalmente, puoi utilizzare i vari campi, i valori e le funzioni per costruire l’espressione di calcolo oppure digitarla nella casella.

Per visualizzare i valori di un campo, basta che fai click sul campo appropriato e scegli tra Caricare i primi 10 valori univoci e :guilabelCaricare tutti i valori univoci`. Sul lato destro viene visualizzata l’elenco dei valori di campo con i valori univoci. Nella parte superiore dell’elenco, una scheda per la ricerca ti aiuta a filtrare i valori. Per aggiungere un valore all’espressione che stai scrivendo, fai doppio click sul suo nome nell’elenco.

È anche possibile accedere ai valori di esempio facendo click con il pulsante destro del mouse. Selezionare il nome del campo dall’elenco, quindi fare clic con il pulsante destro per accedere a un menu di scelta rapida con le opzioni per caricare i valori di esempio dal campo selezionato.

Il nome dei campi dovrebbe essere tra doppi apici. I valori o la stringa dovrebbero essere tra apici semplici.

Funzioni varie di confronto

Questo gruppo contiene funzioni per confronti vari tra valori.

Funzioni

Descrizione

hamming_distance

Restituisce il numero di caratteri nelle posizioni corrispondenti all’interno delle stringhe in input in cui i caratteri sono diversi

levensheim

Restituisce il numero minimo di caratteri (inserzioni, cancellazioni o sostituzioni) richiesti per cambiare una stringa in un’altra. Misura la somiglianza tra due stringhe

longest_common_substring

Restituisce la sottostringa comune più lunga tra due stringhe

soundex

Restituisce la rappresentazione Soundex di una stringa

Funzioni Generali

Questo gruppo contiene funzioni assortite generali.

Funzioni

Descrizione

eval

Valuta un’espressione che viene passata in una stringa. Utile per espandere i parametri dinamici passati come variabili di contesto o campi

layer_property

Restituisce una proprietà di un layer o un valore dei suoi metadati. Può essere nome del layer, SR, tipo di geometria, conteggio delle geometrie ...

var

Restituisce il valore memorizzato all’interno di una variabile specificata. Vedi funzioni variabili di seguito

Funzioni Geometria

Questo gruppo contiene funzioni che operano su caratteristiche geometriche (ad es. Lunghezza, area).

Funzioni

Descrizione

$area

Restituisce le dimensioni dell’area della geometria corrente

$geometry

Restituisce la geometria dell’elemento corrente (può essere utilizzato per l’elaborazione con altre funzioni)

$length

Restituisce la lunghezza della geometria lineare corrente

$perimeter

Restituisce il perimetro della geometria poligono corrente

$x

Restituisce la coordinata x della geometria corrente

$x_at(n)

Restituisce la coordinata x dell’ennesimo nodo della geometria corrente

$y

Restituisce la coordinata y della geometria corrente

$y_at(n)

Restituisce la coordinata y dell’ennesimo nodo della geometria corrente

angle_at_vertex

Restituisce l’angolo bisettrice (angolo medio) alla geometria per un vertice specificato su una geometria lineare. Gli angoli sono in gradi in senso orario da nord

area

Restituisce l’area di una geometria poligono. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

azimuth

Restituisce l’azimut a nord come angolo in radianti misurato in senso orario dalla verticale su point_a a point_b

boundary

Restituisce la chiusura del confine combinato della geometria (cioè il confine topologico della geometria)

bounds

Restituisce una geometria che rappresenta il riquadro di delimitazione di una geometria di input. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

bounds_height

Restituisce l’altezza del riquadro di delimitazione di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

bounds_width

Restituisce la larghezza del riquadro di delimitazione di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

buffer

Restituisce una geometria che rappresenta tutti i punti la cui distanza da questa geometria è inferiore o uguale alla distanza. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

centroid

Restituisce il centro geometrico di una geometria

closest_point

Restituisce il punto su una geometria che è più vicino a una seconda geometria

combine

Restituisce la combinazione di due geometrie

contains(a,b)

Restituisce 1 (vero) se e solo se nessun punto di b giace nell’esterno di a, e almeno un punto dell’interno di b si trova all’interno di a

convex_hull

Restituisce il poligono convesso di una geometria (rappresenta la geometria minima convessa che racchiude tutte le geometrie all’interno dell’insieme)

crosses

Restituisce 1 (vero) se le geometrie fornite hanno in comune alcuni punti interni, ma non tutti

difference(a,b)

Restituisce una geometria che rappresenta quella parte della geometria a che non interseca la geometria b

disjoint

Restituisce 1 (vero) se le geometrie non condividono nessuno spazio

distance

Restituisce la distanza minima (in base al Sistema di riferimento spaziale) tra due geometrie in unità proiettate

distance_to_vertex

Restituisce la distanza lungo la geometria a un vertice specificato

end_point

Restituisce l’ultimo nodo di una geometria

exterior_ring

Restituisce una stringa lineare che rappresenta l’anello esterno di una geometria poligonale o null se la geometria non è un poligono

extrude(geom,x,y)

Restituisce una versione estrusa della geometria (Multi-) Curve o (Multi-) Linestring in ingresso con un’estensione specificata da x e da y

geom_from_gml

Restituisce una geometria creata da una rappresentazione GML della geometria

geom_from_wkt

Restituisce una geometria creata da una rappresentazione Well-Known Text (WKT)

geom_to_wkt

Restituisce la rappresentazione Well-Known Text (WKT) della geometria senza i metadati del SRID

geometry

Restituisce la geometria di un elemento

geometry_n

Restituisce l’ennesima geometria da una raccolta di geometrie, o null se la geometria in input non è una raccolta

interior_ring_n

Restituisce la geometria dell’ennesimo anello interno da una geometria poligonale, oppure null se la geometria non è un poligono

intersection

Restituisce una geometria che rappresenta la porzione condivisa di due geometrie

intersects

Verifica se una geometria interseca un’altra. Restituisce 1 (vero) se le geometrie si intersecano spazialmente (condividono qualsiasi porzione di spazio) e 0 se non lo fanno

intersects_bbox

Verifica se il riquadro di delimitazione di una geometria si sovrappone al riquadro di delimitazione di un’altra geometria. Restituisce 1 (vero) se le geometrie intersecano spazialmente (condividono qualsiasi porzione di spazio) nelle loro casella di delimitazione, o 0 se non lo fanno

is_closed

Restituisce vero se una linea è chiusa (i punti di inizio e di fine sono coincidenti), falso se una linea non è chiusa o null se la geometria non è una linea

length

Restituisce la lunghezza di una geometria lineare (o la lunghezza di una geometria di tipo linestring)

line_interpolate_angle

Restituisce l’angolo parallelo alla geometria ad una distanza specificata lungo una geometria di tipo linestring. Gli angoli sono in gradi in senso orario da nord.

line_interpolate_point

Restituisce il punto interpolato ad una specifica distanza lungo un geometria di tipo linestring

line_locate_point

Restituisce la distanza lungo una linestring corrispondente alla posizione più vicina alla linestring di una geometria puntuale specificata

line_merge

Restituisce una geometria (Multi-)LineString, in cui tutte le LineString connesse dalla geometria in input sono state unite in una singola linestring.

m

Restituisce il valore m di una geometria puntuale

make_line

Crea una geometria lineare da una serie di geometrie punto

make_point(x,y,z,m)

Restituisce una geometria punto dai valori x e y (e opzionalmente z o m)

make_point_m(x,y,m)

Restituisce una geometria punto dai valori delle coordinate x e y e m

make_polygon

Crea una geometria poligono da un anello esterno e una serie opzionale di geometrie ad anello interne

nodes_to_points

Restituisce una geometria multipunto composta da ogni nodo della geometria in ingresso

num_geometries

Restituisce il numero di geometrie in una raccolta di geometrie, o null se la geometria in ingresso non è una raccolta

num_interior_rings

Restituisce il numero di anelli interni in un poligono o in una raccolta di geometrie, oppure null se la geometria in input non è un poligono o una raccolta

num_points

Restituisce il numero di vertici in una geometria

num_rings

Restituisce il numero di anelli (inclusi gli anelli esterni) in un poligono o in una raccolta di geometrie, oppure null se la geometria in input non è un poligono o una raccolta

order_parts

Ordina le parti di una MultiGeometry secondo un determinato criterio

overlaps

Verifica se una geometria si sovrappone a un’altra. Restituisce 1 (vero) se le geometrie condividono lo spazio, sono della stessa dimensione, ma non sono completamente contenute l’una all’altra

perimeter

Restituisce il perimetro di una geometria poligonale. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

point_n

Restituisce un nodo specifico da una geometria

point_on_surface

Restituisce un punto garantendo che sia giacente sulla superficie della geometria

project

Restituisce un punto proiettato da un punto iniziale usando una distanza e una rotazione (azimut) in radianti

relate

Testa o restituisce la rappresentazione Dimensional Extended 9 Intersection Model (DE-9IM) della relazione tra due geometrie.

reverse

Inverte la direzione di una linestring invertendo l’ordine dei suoi vertici

segments_to_lines

Restituisce una geometria a più linee composta da una linea per ogni segmento nella geometria in ingresso

shortest_line

Restituisce la linea più breve che unisce due geometrie. La linea risultante inizierà dalla geometria 1 e terminerà alla geometria 2

start_point

Restituisce il primo nodo di una geometria

sym_difference

Restituisce una geometria che rappresenta le parti di due geometrie che non si intersecano

touches

Verifica se una geometria tocca un’altra. Restituisce 1 (vero) se le geometrie hanno almeno un punto in comune, ma i loro interni non si intersecano

transform

Restituisce la geometria trasformata dal SR di origine al SR di destinazione

translate

Restituisce una versione traslata di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

union

Restituisce una geometria che rappresenta l’unione dell’insieme dei punti delle geometrie

within (a,b)

Verifica se una geometria si trova all’interno di un’altra. Restituisce 1 (vero) se la geometria a è completamente all’interno della geometria b

x

Restituisce la coordinata x di una geometria puntuale o la coordinata x del centroide per una geometria non puntuale

x_min

Restituisce la coordinata x minima di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

x_max

Restituisce la coordinata x massima di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

y

Restituisce la coordinata y di una geometria puntuale o la coordinata y del centroide per una geometria non puntuale

y_min

Restituisce la coordinata y minima di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

y_max

Restituisce la coordinata y massima di una geometria. I calcoli sono nel Sistema di riferimento spaziale di questa geometria

z

Restituisce la coordinata z di una geometria puntuale

Alcuni esempi:

  • Puoi manipolare la geometria corrente con la variabile $geometry per creare un buffer o ottenere il punto sulla superficie:

    buffer( $geometry, 10 )
    point_on_surface( $geometry )
  • Restituire la coordinata x del baricentro della geometria corrente

    x( $geometry )
  • Generare un valore in base all’area della geometria:

    CASE WHEN $area > 10 000 THEN 'Larger' ELSE 'Smaller' END

Funzioni Record

Questo gruppo contiene funzioni che operano sugli identificativi dei record.

Funzioni

Descrizione

$currentfeature

Restituisce l’elemento corrente da valutare. Questo può essere usato con la funzione ‘attribute’ per valutare i valori degli attributi dell’elemento corrente.

$id

Restituisce l’ID della geometria della riga corrente

$map

Restituisce l’id dell’oggetto nella mappa corrente se la mappa viene disegnata in una composizione, o di “visualizzazione” se la mappa viene disegnata all’interno della finestra principale di QGIS

$rownum

Restituisce il numero della riga corrente

$scale

Restituisce la scala corrente della mappa

attribute

Restituisce il valore di uno specifico attributo di una geometria

get_feature

Restituisce la prima geometria di un layer che corrisponde a un determinato valore di attributo

uuid

Genera un Identificatore Univoco Universale (UUID) per ogni riga. Ogni UUID è lungo 38 caratteri

Alcuni esempi:

  • Restituire la prima geometria nel layer “LayerA” il cui campo “id” ha lo stesso valore del campo “name” della geometria corrente (una specie di jointure) :

    get_feature( 'layerA', 'id', attribute( $currentfeature, 'name') )
  • Calcolare l’area della geometria unita con l’esempio precedente:

    area( geometry( get_feature( 'layerA', 'id', attribute( $currentfeature, 'name') ) ) )

Funzioni Stringa

Questo gruppo contiene le funzioni che operano sulle stringhe (ad esempio sostituisci, converti in maiuscolo).

Funzioni

Descrizione

char

Restituisce il carattere associato a un codice Unicode

concat

Concatena più stringhe in una

format

Formatta una stringa usando gli argomenti forniti

format_date

Formatta un tipo data o una stringa in un formato stringa personalizzato

format_number

Restituisce un numero formattato con il separatore delle impostazioni internazionali per le migliaia (inoltre tronca il numero al numero di posti forniti)

left(string, n)

Restituisce una sottostringa che contiene gli n caratteri più a sinistra della stringa

length

Restituisce la lunghezza di una stringa (o la lunghezza di una geometria di tipo linestring)

lower

converte una stringa in lettere minuscole

lpad

Restituisce una stringa riempita a sinistra fino alla larghezza specificata, utilizzando un carattere di riempimento

regexp_replace

Restituisce una stringa con la parte che soddisfa l’espressione regolare sostituita

regexp_substr

Restituisce la parte di una stringa che corrisponde all’espressione regolare fornita

replace

Restituisce una stringa con la stringa fornita per la sostituzione

right(string, n)

Restituisce una sottostringa che contiene gli n caratteri più a destra della stringa

rpad

Restituisce una stringa riempita a sinistra fino alla larghezza specificata, utilizzando un carattere di riempimento

strpos

Restituisce l’indice di corrispondenza in una stringa di una espressione regolare

substr

Restituisce una parte di una stringa

title

Converte tutte le parole di una stringa in ‘Titolo maiuscolo’ (tutte le parole in minuscolo con la prima lettera maiuscola)

trim

Rimuove tutti gli spazi bianchi iniziali e finali (spazi, tabulazioni, ecc.) da una stringa

upper

Converte una stringa in lettere maiuscole

wordwrap

Restituisce una stringa posta a capo ad un massimo/minimo numero di caratteri

Funzioni recenti

Questo gruppo contiene funzioni usate di recente. Qualsiasi espressione utilizzata nella finestra di dialogo Espressione viene aggiunta all’elenco, ordinata da quella più recente a quella meno recente. Questo aiuta a recuperare rapidamente qualsiasi espressione precedente.

Funzioni Variabili

Questo gruppo contiene variabili dinamiche relative all’applicazione, al file di progetto e ad altre impostazioni. Significa che alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in base al contesto:

  • dalla finestra di dialogo expressionSelect Seleziona tramite una espressione

  • dalla finestra di dialogo calculateField Calcolatore campo

  • dalla finestra di dialogo Proprietà layer

  • dal Compositore di stampe

Per utilizzare queste funzioni in un’espressione, dovrebbero essere precedute da un carattere @ (ad esempio, @row_number). Riguardano:

Funzioni

Descrizione

atlas_feature

Restituisce la geometria atlante corrente (come oggetto geometria)

atlas_featureid

Restituisce l’ID della geometria atlante corrente

atlas_featurenumber

Restituisce il numero di pagine nella composizione

atlas_filename

Restituisce il nome del file atlante corrente

atlas_geometry

Restituisce la geometria dell’elemento corrente dell’atlante

atlas_pagename

Restituisce il nome della pagina atlante corrente

atlas_totalfeatures

Restituisce il numero totale di geometrie nell’atlante

grid_axis

Restituisce l’annotazione corrente dell’asse del reticolo (ad esempio ‘X’ per longitudine, ‘y’ per latitudine)

grid_number

Restituisce il valore corrente dell’annotazione del reticolo

item_id

Restituisce l’ID utente dell’oggetto del compositore di stampe (non necessariamente univoco)

item_uuid

Restituisce l’ID univoco dell’oggetto del compositore di stampe

layer_id

Restituisce l’ID del layer corrente

layer_name

Restituisce il nome del layer corrente

layout_dpi

Restituisce la risoluzione della composizione di stampa (DPI)

layout_numpages

Restituisce il numero di pagine nella composizione di stampe

layout_pageheight

Restituisce l’altezza in mm della composizione di stampa

layout_pagewidth

Restituisce la larghezza in mm della composizione di stampa

map_extent_center

Restituisce il punto centrale della mappa

map_extent_height

Restituisce l’altezza corrente della mappa

map_extent_width

Restituisce la larghezza corrente della mappa

map_id

Restituisce l’ID della destinazione della mappa corrente. Questo sarà ‘canvas’ per la visualizzazione della mappa e l’ID dell’oggetto per le visualizzazioni in mappa del compositore di stampa

map_rotation

Restituisce la rotazione corrente della mappa

map_scale

Restituisce la scala corrente della mappa

project_filename

Restituisce il nome del file del progetto corrente

project_folder

Restituisce la cartella per il progetto corrente

project_path

Restituisce il percorso completo (incluso il nome del file) del progetto corrente

project_title

Restituisce il titolo del progetto corrente

qgis_os_name

Restituisce il nome corrente del sistema operativo, ad esempio “windows”, “linux” o “osx”

qgis_platform

Restituisce la piattaforma QGIS, ad esempio ‘desktop’ o ‘server’

qgis_release_name

Restituisce il nome della versione corrente di QGIS

qgis_version

Restituisce la stringa della versione corrente di QGIS

qgis_version_no

Restituisce il numero di versione corrente di QGIS

symbol_angle

Restituisce l’angolo del simbolo utilizzato per la visualizzazione dell’elemento (valido solo per i simboli marker)

symbol_color

Restituisce il colore del simbolo utilizzato per la visualizzazione dell’elemento

user_account_name

Restituisce il nome corrente dell’account utente nel sistema operativo

user_full_name

Restituisce il nome corrente dell’utente nel sistema operativo

row_number

Memorizza il numero della riga corrente

value

Restituisce il valore corrente

Editor delle Funzioni

Con l’Editor delle funzioni, puoi definire le tue funzioni Python personalizzate in in modo comodo.

../../../_images/function_editor.png

La scheda Editor delle funzioni

L’editor di funzioni creerà nuovi file Python nella cartella .qgis2\python\expressions e caricherà automaticamente tutte le funzioni definite all’avvio di QGIS. Ricorda che le nuove funzioni vengono salvate solo nella cartella expressions e non nel file di progetto. Se hai un progetto che usa una delle tue unzioni personalizzate, devi condividere anche il file .py nella cartella espressioni.

Ecco un breve esempio su come creare proprie funzioni:

@qgsfunction(args="auto", group='Custom')
def myfunc(value1, value2, feature, parent):
    pass

L’esempio crea una funzione myfunc che ti darà una funzione con due valori. Quando si utilizza la funzione argomento args='auto', il numero di argomenti richiesti verrà calcolato dal numero di argomenti con cui la funzione è stata definita in Python (minus 2 - feature e parent).

Questa funzione può quindi essere utilizzata con la seguente espressione:

myfunc('test1', 'test2')

La tua funzione verrà implementata nel gruppo Funzioni utente della scheda Espressioni dopo aver utilizzato il pulsante Carica.

Ulteriori informazioni sulla creazione di codice Python possono essere trovate nel PyQGIS cookbook.

L’editor di funzioni non solo si limita a lavorare con il calcolatore di campo, ma può essere trovato ogni volta che si lavora con le espressioni.