Outdated version of the documentation. Find the latest one here.

.

Costruttore di interrogazioni

Il costruttore di interrogazioni ti permette di creare un sottoinsieme di elementi di una tabella, usando la clausola SQL ’WHERE’. Potrai visualizzare i risultati direttamente sulla mappa oppure li potrai salvare come nuovo vettore.

Interrogazione

Clicca sul pulsante [Costruttore di interrogazioni] dal sottomenu Sottoinsieme di geometrie presente nel menu Generale delle proprietà del vettore. Se hai caricato un vettore regions con un campo TYPE_2 puoi selezionare solamente le regioni appartenenti a un preciso distretto inserendo una specifica clausola nello spazio Espressioni filtro specifiche del gestore della finestra del costruttore delle interrogazioni. La figura Figure_attributes_2 mostra un esempio di interrogazione del vettore regions.shp dell’insieme di dati campione di QGIS. Le sezioni dei Campi, Valori e Operatori ti aiutano ad inserire una corretta interrogazione in linguaggio SQL.

Figure Attributes 2:

../../../_images/queryBuilder.png

Costruttore di interrogazioni nix

La sezione Campi elenca tutti gli attributi del vettore. Se vuoi aggiungere un attributo nella casella delle clausole SQL WHERE, fai doppio click sul nome dell’attributo, quindi usa le altre sezioni (Valori e Operatori) per completare la clausola. In alternativa puoi scrivere direttamente l’interrogazione nella sezione ‘Espressioni filtro specifiche del gestore’.

La sezione Valori elenca tutti i valori di un attributo. Clicca il pulsante [Tutto] se vuoi visualizzare tutti i valori di un attributo altrimenti clicca sul pulsante [Campione] per caricare 25 valori univoci e casuali dell’attributo. Se vuoi aggiungere un valore nella casella delle clausole SQL WHERE fai doppio click sul suo nome nella sezione Valori.

La sezione Operatori elenca tutti gli operatori che puoi usare. Per aggiungere un operatore nella casella delle clausole SQL WHERE, clicca sull’operatore che vuoi usare. Sono disponibili operatori relazionali (=, >, ...), operatori per confrontare stringhe di testo (LIKE) ed operatori logici (AND, OR, ...).

Puoi usare il pulsante [Test] durante il processo di interrogazione, per visualizzare una finestra con il numero di elementi che soddisfano l’interrogazione effettuata. Il pulsante [Pulisci] cancella il testo nella finestra di interrogazione SQL WHERE. Il tasto [OK] chiude la finestra dell’interrogazione e seleziona gli elementi che soddisfano la ricerca. Il tasto [Cancel] chiude la finestra del costruttore di interrogazioni senza cambiare lo stato attuale della selezione.

QGIS si occupa dei sottoinsieme risultanti come se fosse l’intero livello. Ad esempio, se è stato attivato il filtro per ‘Borough’, non è possibile visualizzare, interrogare, salvare o modificare Ankorage, perché questa è un ‘Municpality’ e quindi non fa parte del sottoinsieme.

L’unica eccezione è che se il vostro layer è parte di un database, utilizzando un sottoinsieme vi impedisce di modificare il resto del layer.