Outdated version of the documentation. Find the latest one here.

.

Convenzioni

Questa sezione descrive le convenzioni e gli stili che verranno usati in questo manuale.

Convenzioni per l’interfaccia grafica

Le convenzioni stilistiche per l’interfaccia grafica hanno lo scopo di imitarne l’effettivo aspetto. In generale, lo stile presentato nel manuale fa riferimento a ciò che compare nell’interfaccia grafica e non ai messaggi che compaiono se il cursore del mouse si ferma sopra un pulsante.

  • Opzioni di menu: Layer ‣ Aggiungi raster oppure Impostazioni ‣ Barre degli strumenti ‣ Digitalizzazione

  • Strumenti: mActionAddRasterLayer Aggiungi raster

  • Pulsante: [Salva come predefinito]

  • Titolo finestra di dialogo: Proprietà layer

  • Scheda (tab): Generale

  • Casella di controllo: checkbox Visualizzatore

  • Pulsante di scelta: radiobuttonon Postgis SRID radiobuttonoff EPSG ID

  • Seleziona un numero: selectnumber

  • Seleziona un testo selectstring

  • Cerca un file: browsebutton

  • Seleziona un colore: selectcolor

  • Cursore: slider

  • Inserimento testo: inputtext

L’ombreggiatura caratterizza un componente dell’interfaccia grafica che è cliccabile.

Convenzioni per il Testo o la Tastiera

Questo manuale include anche convenzioni stilistiche relative al testo, a comandi da tastiera e a parti di codice che identificano costrutti diversi come classi o metodi. Questi stili non corrispondono all’attuale aspetto di nessun testo o codice presente in QGIS.

  • Collegamenti web: http://qgis.org

  • Combinazioni di tasti: Ctrl+B significa premere il tasto B mentre si tiene premuto il tasto Ctrl.

  • Nome di un file: lakes.shp

  • Nome di una classe: NewLayer

  • Metodo: classFactory

  • Server: myhost.de
  • Inserimento di testo nel terminale: qgis --help

I frammenti di codice sono identificati con un carattere a spaziatura fissa:

PROJCS["NAD_1927_Albers",
  GEOGCS["GCS_North_American_1927",

Istruzioni specifiche per un sistema operativo

Sequenze dell’interfaccia grafica e piccole porzioni di testo possono essere formattate linearmente, ad es.: Clicca nix win File osx QGIS ‣ Esci per chiudere QGIS. Questo significa che su piattaforme Linux, Unix e Windows devi prima cliccare il menu File e poi Esci. Su piattaforme Macintosh OS X devi cliccare prima il menu di QGIS e poi Esci.

I testi di grandi dimensioni possono venire formattati come elenco:

  • nix fai questo

  • win fai quello

  • osx fai qualcos’altro

o come paragrafi:

nix osx Fai questo e questo e questo. Quindi fai questo e questo, e questo.

win Fai quello. Poi fai quello e quello, e quello.

Le schermate riportate nella guida sono state create su diversi sistemi operativi, indicati da apposite icone alla fine della didascalia.