Lavorare con i dati raster

Questa sezione descrive come visualizzare ed impostare le proprietà dei dati raster. QGIS usa la libreria GDAL per l’accesso in lettura/scrittura a formati raster, tipo Arc/Info Binary Grid, Arc/Info ASCII Grid, GeoTIFF, Erdas Imagine e molti altri. Il supporto ai raster GRASS è fornito da un plugin nativo di QGIS. Dati raster possono essere caricati in QGIS in sola lettura da file zip e gzip.

Alla data del presente documento, la libreria GDAL supporta più di 100 formati raster (vedi GDAL-SOFTWARE-SUITE Letteratura e riferimenti web). La lista completa è disponibile alla pagina web http://www.gdal.org/formats_list.html.

Nota

Per varie ragioni, QGIS potrebbe non gestire alcuni dei formati elencati. Ad esempio, alcuni formati richiedono la presenza di librerie commerciali di terze parti oppure l’installazione di GDAL potrebbe essere avvenuta senza il supporto al formato che si intende usare. Quando si carica un raster in QGIS solo i formati ben testati appariranno nell’elenco dei tipi di file; altri formati non testati possono essere caricati selezionando l’opzione [GDAL] Tutti i file (*).

Per caricare e lavorare con dati raster di GRASS, fare riferimento alla Sezione Integrazione con GRASS GIS.

Cosa sono i dati raster?

I dati raster sono matrici di celle discrete che rappresentano elementi della superficie terrestre o dell’ambiente al di sopra o al di sotto di essa. Ogni cella nella matrice raster ha la stessa dimensione e le celle sono solitamente rettangolari (in QGIS sono sempre rettangolari). Esempi tipici di dati raster sono quelli provenienti dal telerilevamento come le fotografie aeree, le immagini da satellite e dati modellati come le matrici dell’elevazione.

Diversamente dai vettori, i dati raster di solito non hanno associato un database contenente i dati descrittivi di ogni cella e sono geocodificati in base alla risoluzione del pixel e alle coordinate x/y di un angolo del raster. Questo permette a QGIS il posizionamento corretto dei dati nella vista mappa.

Per posizionare e visualizzare correttamente un raster, QGIS legge le informazioni di georeferenziazione incorporate nel file del raster (ad es. GeoTiff) o gestite in un apposito file noto come world file.

Caricare dati raster in QGIS

Puoi caricare i layer raster cliccando sull’icona mActionAddRasterLayer Aggiungi raster oppure selezionando l’opzione Layer ‣ mActionAddRasterLayer Aggiungi raster. Puoi caricare più layer contemporaneamente tenendo premuto il tasto Control o Shift e cliccando su più elementi presenti nella finestra di dialogo Apri una formato raster supportato da GDAL.

Quando il layer è caricato è possibile cliccare sul suo nome nella legenda con il tasto destro del mouse per selezionare ed attivare opzioni specifiche, o per aprire la finestra per l’impostazione delle proprietà del layer raster.

Menu contestuale per layer raster

  • Zoom all’estensione del layer

  • Zoom alla scala migliore (100%)

  • Aggiungi alla panoramica

  • Rimuovi

  • Duplica

  • Set Layer CRS
  • Imposta il SR del progetto dal layer

  • Salva come ...

  • Proprietà

  • Rinomina

  • Copia lo stile

  • Add New Group
  • Espandi tutto

  • Comprimi tutto

  • Aggiorna l’ordine del disegno